Seleziona una pagina

Una sera di marzo, piuttosto fredda (anzi freddissima, sembrava gennaio!) ho voluto visitare, per l’ennesima volta, alcuni dei luoghi in cui ho ambientato il noir Ultimo tango a Milano ( http://shop.frillieditori.com/index.php?id_product=631&controller=product).

Per l’occasione sono stato affiancato da due personaggi singolari. Il primo è Riccardo Mari (https://riccardomari.com), eclettico fotografo milanese, artista, pittore e da qualche mese anche scrittore (è autore del romanzo Polimero https://www.ibs.it/libri/autori/Riccardo%20Mari da poco in libreria).

Il secondo è Daniele Savarè, creatore del singolare e raffinato marchio di abbigliamento Connection Knitwear and Clothing (http://connectionknitwear.co.uk). Tutti e tre, seppur infreddoliti, abbiamo percorso le vie che nei mesi prima Gunther Sander, protagonista del mio romanzo, aveva percorso a piedi o a bordo della sua Alfa Romeo Alfetta. Non disponendo dell’automobile del protagonista, Daniele ha pensato bene di presentarsi a bordo di una bellissima Lancia d’epoca. Tra scatti fotografici, ironia ed eleganza (quest’ultima impersonata da Daniele) è nato un servizio fotografico unico nel suo genere. Vi invito a godere questi scatti che evocano fortemente le atmosfere di Ultimo tango a Milano.