Girai su me stesso, facendo perno su di un tallone.
Strinsi ancora di più gli occhi, cercando di vedere oltre l’orizzonte.
Nulla.
Ancora un giro.
E ancora cercai di acuire la vista.
Solo solitudine.
Capii, allora, il significato della parola deserto.

Robert Muller
Volontario straniero
Yemen, 1968