Seleziona una pagina
Triora, Anno Domini 1587

Triora, Anno Domini 1587

Triora, Anno Domini 1587

Storia della stregoneria nel Ponente Ligure

Ippolito Edmondo Ferrario

“Triora è la Loudun italiana, la Salem europea. Ma è più giusto dire che Loudun è la Triora di Francia e Salem la Triora del New England, poiché il celebre processo alle streghe si svolse a Triora nel 1588, e indubbia è la sua priorità cronologica, mentre in nulla è inferiore agli altri due in quanto a spaventosa tensione” (Quirino Principe).

Che cosa scatenò la feroce caccia alle streghe che imperversò nell’isolato borgo di montagna? Fu una terribile carestia a mettere in ginocchio il paese o la manovra speculativa di alcuni proprietari terrieri? Quali antichi culti pagani sopravvivevano ancora nella Triora del tempo? E’ con queste premesse che Ippolito Edmondo Ferrario, studioso di folklore ligure, analizza i drammatici fatti che videro coinvolta l’antica podesteria genovese nel sedicesimo secolo.

“L’autore ha saputo rielaborare felicemente l’argomento, e con particolare acume, sviluppando un’originale analisi dei fatti storici, che si appoggia sugli studi più importanti, amplificandone la portata” (L. Lanteri, Sindaco di Triora).

“Triora, Anno Domini 1587.Storia della stregoneria nel Ponente Ligure” è il primo e più completo studio sul grande processo alle streghe in Italia, da oggi accessibile anche per i lettori stranieri.

De Ferrari Editore
2006
270 pag. 15 euro
EAN: 9788871727110

I Segreti di Triora

I Segreti di Triora

I Segreti di Triora

Il potere del luogo, le streghe e l’ombra del boia

A cura di Maria Antonietta Breda –  Ippolito Edmondo Ferrario –  Gianluca Padovan
Prefazione di Elena Percivaldi

Triora, borgo mediovale dell’Alta Valle Argentina, nell’entroterra di Imperia, nel tempo ha acquisito la sinistra fama di paese delle streghe per il grande processo del 1587 che vide coinvolte quasi duecento donne originarie del paese e delle zone limitrofe.

La storia di questo borgo però è molto più vasta, remota e per molti aspetti misteriosa.

Il processo alle streghe, al quale sono stati dedicati numerosi libri, è solo un episodio da inserire in un più grande contesto di violento controllo da parte del potere, iniziato ai tempi dell’Impero Romano e proseguito successivamente dalla Chiesa Cattolica.

Perché proprio a Triora sembrerebbe che il fenomeno delle streghe sia stato più radicato e diffuso che altrove, facendo sì che in epoca recente sia stata più volte paragonata all’americana Salem o alla francese Loudun?

E’ forse il luogo stesso, su cui sorge il paese da secoli, a racchiudere in sé la chiave di comprensione ai molti misteri che avvolgono la storia di Triora?

In questo libro sono stati raccolti i risultati di un anno di studi e di ricerche compiute “sul campo” da un’equipe composta da docenti universitari, antropologi, speleologi, radioestesisti che hanno cercato di dare una risposta ai molti interrogativi.

Una suggestiva indagine interdisciplinare che condurrà il lettore attraverso la storia della stregoneria, il folklore locale, le ricerche di archivio, le esplorazioni sotterranee, lo studio delle fortificazioni e i rilievi radioestesici.

Editore: Ugo Mursia Editore
Collana: Itinerari e città
Anno edizione: 2010
Pagine: 480, Brossura
EAN: 9788842544753
Costo: 24,00 euro

Triora. Il paese delle streghe

Triora. Il paese delle streghe

Triora. Il paese delle streghe

Storia, itinerari, curiosità, gastronomia

Elisabetta Colombo – Ippolito Edmondo Ferrario

Triora, antico borgo medioevale dell’alta Valle Argentina, a pochi chilometri da Sanremo, nel 1587 fu il tragico scenario di uno dei più grandi e complessi processi alle streghe che si sono svolti in Europa, processo che ha consegnato al borgo la nomea di “paese delle streghe”.

Anche il celebre musicologo e germanista Quirino Principe non ha esitato a dire che Triora : «(…) è uno dei punti del pianeta in cui si rompe la maglia rassicurante intessuta dalla cultura illuministica e in cui le tenebre elementari emergono allo scoperto. Su tutta la superficie terrestre esiste una mappa di luoghi “segnati”; gli incroci di sulfuree coordinate, gli aleph di cui non si dovrebbe parlare».

Grazie a questa fama il paese ogni anno è meta di turisti italiani e stranieri che a Triora trovano una natura incontaminata, una storia millenaria e tradizioni affascinanti.

Questa guida vuole essere uno strumento di facile consultazione per tutti coloro che si apprestano a visitare Triora e a conoscerne la storia, le tradizioni, gli itinerari e la gastronomia.

Con la seconda edizione (2014) riveduta e aggiornata sono stati aggiunti nuovi interessanti capitoli, in particolare uno dedicato alla storia dei Convegni sulla Stregoneria tenutisi a Triora negli ultimi decenni e uno dedicato alle più recenti indagini paranormali, passando per la nascita degli apprezzati Ghost Tour a cura di Autunno Nero.

Editore: Fratelli Frilli
Seconda Edizione 2014
Anno edizione: 2014
EAN: 9788875638450
Costo: 12,00 euro
Libro Illustrato

Prima Edizione 2007

Sui Sentieri dello Spirito

Sui Sentieri dello Spirito

Sui Sentieri dello Spirito

Invito alla riscoperta della tradizione attraverso inediti itinerari tra storia, leggenda e gastronomia L’Entroterra di Imperia e Savona

Ippolito Edmondo Ferrario

Sono trascorsi molti anni da quando Ippolito Edmondo Ferrario venne a Triora per la prima volta, ma il suo amore per la nostra terra è rimasto intatto, anzi si è impreziosito sempre più.

A testimoniare questo affetto è recentemente uscito per De Ferrari & Devega di Genova, un’agile guida; “Sui Sentieri dello Spirito”.

L’entroterra di Imperia e Savona, un invito (come dice l’autore) alla riscoperta della tradizione attraverso inediti itinerari fra storia, leggenda e gastronomia.

Sarebbe tuttavia riduttivo definire questa pubblicazione, che reca in copertina la chiesa campestre di San Bernardino, una semplice guida, alla stregua delle molte altre esistenti.

Ippolito, nel percorrere in lungo e in largo le vallate, si sofferma sugli aspetti meno conosciuti, traendo profonde riflessioni e ricavandone profondi insegnamenti.

Le 155 pagine del libro si sfogliano con vivo interesse, poiché non contengono una mera descrizione, ma anche storie, leggende e autentiche curiosità.

Dal fantasma della ragazza Dolceacquina Filomena alla strega Franchetta Borelli, dal conte di Bajardo al trombettiere di Apricale, dal nobile Perinaldese rapito all’ultimo eremita Pre’ Presin: è tutto in uno straordinario susseguirsi di emozioni, eventi, colpi di scena, intramezzati da dotti pensieri di personaggi famosi: Pastonchi, Bacchelli, Soldati e via dicendo…

Si impareranno piatti poco noti, prodotti purtroppo in via d’estinzione, antiche usanze, come la civiltà brigasca, che rischiano di scomparire…

Si tratta insomma di un libro agevole, da tenere a portata di mano: sarà un indispensabile amico per le nostre gite, un invito a riscoprire una zona che crediamo di conoscere, ma che viceversa è tutta da esplorare.

Dalla prefazione di Sandro Oddo

De Ferrari Editore
Collana: Sestante
Anno edizione: 2003
Pagine: 158 p., ill.
EAN: 9788871724775
Dimensioni 13x20 cm
Costo: 13,00 Euro

Mete d’Autore in provincia di Imperia

Mete d’Autore in provincia di Imperia

Mete d’Autore in provincia di Imperia

Volume II

Maria Teresa Verda Scajola

Un volume raffinato ed elegante, che raccoglie i testi di numerosi scrittori di tutte le epoche.

Borghi, paesi e itinerari della provincia di Imperia suggeriti da nomi illustri e accompagnati da preziose fotografie.

Per Triora hanno scritto Ippolito Edmondo Ferrario e Riccardo Bacchelli.

Editore: De Ferrari
Collana: Imago
Anno edizione: 2003
Pagine: 310 p., ill.
EAN: 9788871725444
Dimensioni 25x31 cm
Costo: 34,00 euro