Seleziona una pagina

Triora, Anno Domini 1587

Storia della stregoneria nel Ponente Ligure

Ippolito Edmondo Ferrario

“Triora è la Loudun italiana, la Salem europea. Ma è più giusto dire che Loudun è la Triora di Francia e Salem la Triora del New England, poiché il celebre processo alle streghe si svolse a Triora nel 1588, e indubbia è la sua priorità cronologica, mentre in nulla è inferiore agli altri due in quanto a spaventosa tensione” (Quirino Principe).

Che cosa scatenò la feroce caccia alle streghe che imperversò nell’isolato borgo di montagna? Fu una terribile carestia a mettere in ginocchio il paese o la manovra speculativa di alcuni proprietari terrieri? Quali antichi culti pagani sopravvivevano ancora nella Triora del tempo? E’ con queste premesse che Ippolito Edmondo Ferrario, studioso di folklore ligure, analizza i drammatici fatti che videro coinvolta l’antica podesteria genovese nel sedicesimo secolo.

“L’autore ha saputo rielaborare felicemente l’argomento, e con particolare acume, sviluppando un’originale analisi dei fatti storici, che si appoggia sugli studi più importanti, amplificandone la portata” (L. Lanteri, Sindaco di Triora).

“Triora, Anno Domini 1587.Storia della stregoneria nel Ponente Ligure” è il primo e più completo studio sul grande processo alle streghe in Italia, da oggi accessibile anche per i lettori stranieri.

De Ferrari Editore
2006
270 pag. 15 euro
EAN: 9788871727110